Apostolato dell’Icona

Tutti sono toccati dal racconto di San Giuseppe attraverso la città di Betlemme di Giuda, in cerca di un tetto dove la Vergine potesse  dare alla luce il suo Figlio Gesù.

In questo consiste questa missione: si va di porta in porta, ricevendo un freddo rifiuto e talvolta sospetti:

– No, non c’è posto qui!


L’Apostolato dell’Icona, mira a fornire alla Vergine Madre di Dio lo stesso servizio che ha svolto San Giuseppe a Betlemme vale a dire, attraverso i coordinatori scelti,  si attraversa la città, casa per casa, chiedendo:

– Vuole ricevere la Madonna nella sua casa un giorno al mese per far nascere  suo Figlio Gesù?

Nel nostro paese, a differenza di ciò che è accaduto a Betlemme di Giudea, le risposte di migliaia di famiglie sono state:

– Sì, lo voglio!

In tutte le case che apriranno le porte, l’Icona del Cuore Immacolato di Maria si presenterà come un raggio di sole, illuminando le menti e i cuori . Aiutando a riconciliare coppie separate,  a ricevere guarigioni fisiche e spirituali, o altro.

Molto più importante, però, sono gli innumerevoli casi di benefici spirituali. Intere famiglie si sono avvicinate e inserite nei movimenti della propria parrocchia. Cattolici non praticanti hanno ripreso le pratiche religiose che sono state abbandonate o magari neppure iniziate.

  

Ma alla fine, che cosa è questo apostolato? Chi lo promuove? A quale scopo?

 Chi promuove?

L’Apostolato dell’Icona “Maria Regina di Cuori” è promosso dall’Associazione di Diritto Pontificio Araldi del Vangelo.

Che cos’è in pratica?

Fondamentalmente, questo ministero è quello di formare gruppi di trenta famiglie, assistiti da un coordinatore.

Ogni famiglia riceve l’icona in casa una volta al mese in un giorno fisso, da concordare con il Coordinatore. Quel giorno, si possono invitare amici, parenti e vicini di casa, si ascolta la lettura di un brano del Vangelo, seguito da pochi minuti di riflessione, si recita un rosario e la consacrazione della famiglia al Cuore Immacolato di Maria. Il materiale per i cerimoniali viene consegnato dagli Araldi del Vangelo.

Una volta al mese, le famiglie sono invitate a compiere un atto in comune, quello di recarsi in chiesa per la devozione di riparazione del primo Sabato del mese.

Allora, io che sono interessato(a) a questo apostolato che cosa faccio?

 

–Primo punto. Cercare il proprio parroco e spiegare di essere interessato(a) a promuovere tale apostolato.

– Secondo punto. Trovare trenta famiglie che vogliano ricevere l’Icona un giorno al mese a casa.

– Terzo punto. Cercare un coordinatore per il gruppo, potrebbe essere anche Lei.

Successivamente, per la consegna dell’Icona basta scrivere una email a icona@araldimissioni.it.

Gli Araldi contatteranno il coordinatore per la compilazione del modulo dove ci saranno i nomi delle famiglie che riceveranno l’Icona.

Infine gli Araldi  realizzeranno la consegna nel corso di una Messa nella parrocchia in cui l’Icona sará inserita.

Per maggiori informazioni: Cel: 335 611 1295 Tel. 06 8438 5053

Messaggio rivolto agli Araldi del Vangelo per occasione

della approvazione Pontificia nel 22 febbraio 2001

ARALDI DEL VANGELO
Piazza in Piscinula, 40
00153 Roma

info@araldimissioni.it

+39 06 8438 5053 

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Twitter Icon

Copyright © Araldi del Vangelo 2020 Tutti i diritti riservati.
Si autorizza la divulgazione citando la fonte.

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube