Preghiera alla Madonna nei tempi di calamità e tribolazione.



Vergine Santa, conforto degli afflitti e madre di consolazione, a voi gridiamo dal fondo delle nostre tribolazioni:


Abbiate pietà di noi poveri infelici, che a voi la domandiamo. O Maria, questo è il momento di mostrare, come è giusto il nome, con cui vi invochiamo nostra madre.


Dimenticaste voi quelle ultime parole del vostro Gesù dalla Croce,

quella voce moribonda, quegli estremi sospiri,

coi quali a voi ci consegnava come figli?

O cara Madre udite il gemito di noi poveri peccatori sì,

ma figli vostri.


Se voi non ci consolate,

a chi potremo noi domandare soccorso?

Deh voi dunque parlate di noi al vostro Gesù con quell’amore

che sempre lo vince.


Nel vostro seno deponiamo le nostre lacrime:

da voi aspettiamo la nostra consolazione;

e quando pure sapessimo che voi ce la negaste,

ancora rimarremo ai vostri piedi gridando:

Madre, consolateci, che siamo vostri figli. Amen.

Post recenti

Mostra tutti

Messaggio rivolto agli Araldi del Vangelo per occasione

della approvazione Pontificia nel 22 febbraio 2001

ARALDI DEL VANGELO
Piazza in Piscinula, 40
00153 Roma

info@araldimissioni.it

+39 06 8438 5053 

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco YouTube Icona
  • Bianco Twitter Icon

Copyright © Araldi del Vangelo 2021 Tutti i diritti riservati.
Si autorizza la divulgazione citando la fonte.

  • Facebook
  • Instagram
  • YouTube