La statua della Madonna di Fatima a Venaria Reale (TO)



La statua della Madonna di Fatima è stata accolta a Venaria Reale (TO) con molta gioia da circa 400 fedeli, molti dei quali giovani, nella parrocchia di San Francesco d’Assisi, affidata ai padri Salesiani, – che sempre infondono nelle anime una devozione forte alla Madonna.


Dopo la processione, la statua pellegrina è stata solennemente incoronata dal Parroco, Don Gianni Di Maggio, SDB, nella chiesa gremita, con un ambiente molto festoso. L’Eucaristia di apertura della missione è stata celebrata da un sacerdote degli Araldi del Vangelo, mentre i sacerdoti salesiani ascoltavano le numerose confessioni.

Con queste, segni tangibile della Grazia di Dio, presente già nel primo giorno della missione, i missionari Araldi del Vangelo insieme ai sacerdoti Salesiani hanno svolto un “lavoro” apostolico in questa comunità, con molta partecipazione dei parrocchiani, sia nei momenti di orazioni in chiesa, sia quando portavano la statua della Madonna alle case dei malati. La fiaccolata, sotto la luce della luna e lo sguardo benevolo della Madonna, ha percorso le principale vie del paese, portando il profumo soave dell’ evangelizzazione e l’invito che fa sempre Maria Santissima di avvicinarsi al suo Divino Figlio.

I salesiani hanno promosso un momento di comunione tra le diverse associazioni del paese, che aiutano la parrocchia nelle attività materiali o spirituali, come la Caritas, ADMA, Cooperatori, Rinnovamento, ecc., intorno alla Madonna. Questo incontro rimarrà sempre nella memoria dei partecipanti. Per la chiusura della missione, i sacerdoti salesiani hanno voluto che la statua della Madonna passasse per la Chiesa Madonna della Pace. Lì, i fedeli hanno sentito che il messaggio della Madonna a Fatima è un vero appello alla conversione che porta pace nei cuori e la sicurezza di un futuro migliore, perché la Santissima Vergine ha promesso: “Alla fine, il mio Cuore Immacolato trionferà”.


Post recenti

Mostra tutti