Missione Mariana in Albano di Lucania.


Nella provincia di Potenza, precisamente ad Albano di Lucania, la statua pellegrina della Madonna di Fatima è stata accolta da D. Domenico Fanuele nella chiesa di Santa Maria Assunta. Diversi sono stati i momenti di preghiera che hanno coinvolto i fedeli, tra cui veglie e processioni.


Dopo la preghiera di accoglienza recitata dal sindaco Bruno Santamaria, la Madonna ha fatto il suo ingresso in chiesa accompagnata dalla banda municipale.

Il nucleo della missione è stato certamente dare gloria e lode a Dio nelle sante Messe, ma non sono mancati momenti di evangelizzazione e meditazione guidati dagli Araldi del Vangelo, come: catechesi, rosario meditato, l’adorazione Eucaristica e il sacramento della Riconciliazione.

Inoltre, più di 50 malati hanno avuto la gioia di ricevere a casa la statua della Madonna.


L’ affluenza delle persone, per domandare alla Madonna una grazia in particolare, è stata intensa. Nella santa Messa di Domenica, il Vescovo Mons. Intini Giovanni ha sottolineato l’importanza della devozione Mariana da coltivare nelle famiglie. A tal proposito, sono state consegnate 5 icone della Madonna pellegrina che raggiungeranno tante abitazioni di Albano di Lucania.


Nei giorni successivi, il lunedì e il martedì, la missione ha coinvolto gli ammalati , permettendo loro la comunione. Ha raggiunto i giovani, a cui sono state destinate catechesi ed ha colpito i ragazzi, nelle scuole elementari e medie. Non sono stati dimenticati i defunti, a cui è stata dedicata una processione in cimitero ed una Santa messa, celebrata da Don Alessio Cafarelli. Le attività missionarie si sono concluse con la consegna dello scapolare della Madonna del Carmine ai fedeli.


A chiusura di questi momenti di grazia, giorno 13 settembre - giorno della quinta apparizione della Madonna a Fatima - la missione mariana ha giunto al suo termine con il tradizionale saluto alla statua della Vergine.


Preghiamo affinché i frutti della missioni siano abbondanti.